Problemi psicologici e celiachia

In questo studio di ricerca effettuato nel 2011 dal Dipartimento di Pediatria dell’Università di Catania, si dimostra che i bambini celiaci (età media del campione: 10 anni) hanno un maggiore rischio di sviluppare ansia, depressione e comportamenti difficili rispetto ai loro coetanei che non hanno malattie croniche. Soprattutto risultano avere un’ansia da separazione molto più … Continua a leggere

Celiachia: aumenta rischio depressione e disturbi alimentari

Tanto per sottolineare il “lato sociale” della celiachia, uno studio pubblicato su Chronic Illness ha dimostrato la tendenza delle donne celiache a sviluppare forme depressive e disturbi del comportamento alimentare in misura maggiore rispetto alle donne non celiache. Sarebbe interessante capire se questo dato sia legato alletà della diagnosi. Immaginiamo infatti che sia un po’ … Continua a leggere

Depressione Materna e Psicopatologia del Bambino

In uno studio di Raposa (Raposa et al., 2011) sono state analizzate longitudinalmente coppie di madre-bambino dal momento della gravidanza fino al compimento di 15 e 20 anni del figlio. Lo studio ha messo in relazione la depressione materna con i disturbi psicologici dei bambini, mostrando che la correlazione è reciproca: la depressione materna influenza … Continua a leggere

Consulenze via chat anche per i bambini

Uno studio di ricerca pubblicato nel 2009 sul Journal of Community Psychology ha rilevato ha analizzato il miglioramento dello stato di benessere dei bambini dopo aver usufruito di un servizio di consulenza a distanza. Lo studio ha confrontato le consulenze avvenute via web chat, quindi attraverso una comunicazione scritta sincrona, con le consulenze avvenute via telefono. … Continua a leggere

Ridi e piangi, ma non arrabbiarti!

Un articolo scientifico pubblicato sul Journal of Abnormal Child Psychology (Luglio 2011) rileva quali comportamenti dei genitori possano favorire alti livelli di depressione e di ansia negli adolescenti. I comportamenti indagati sono l’aggressività, la disforia (mostrare tristezza) e comportamenti positivi come mostrare felicità o prendersi cura del figlio. Tali comportamenti sono stati osservati in due … Continua a leggere

Nel lettone con mamma e papà

    Il co-sleeping è una pratica che negli ultimi anni è stata riabilitata sia dagli psicologi che dai pediatri. Si tratta del permettere ai bambini di dormire nel letto con i genitori. Fino ad un anno di vita, questa pratica è consigliata per prevenire quella l’ansia da separazione poichè permette al bambino di tenere … Continua a leggere

Genitori Elicottero

Tuo figlio dimentica la merendina a casa e tu ti affretti a portargliela a scuola? Tua figlia non mette mai la sciarpa prima di uscire e tu gliela porgi ogni giorno con amore? Il tuo bambino toglie le scarpe prima di uscire e tu gliele infili sulla soglia della porta? Telefoni all’insegnante ogni volta che … Continua a leggere

Depressione post-partum: prendiamoci cura anche dei papà!

Un recente articolo pubblicato su Pediatrics (8, 2011) riporta una ricerca di Davis et al. effettuata su 1746 papà di bambini di età inferiore ad un anno. I risultati mostrano che il 7% dei papà soffre di depressione e che i papà depressi tendono ad avere più comportamenti “negativi” nei confronti dei bambini (per esempio … Continua a leggere

Efficacia delle Terapie Online

Nell’articolo Therapist-delivered internet psychotherapy for depression in primary care: a randomised controlled trial, Kessler & coll. dimostrano l’efficacia della terapia online in casi di depressione. La terapia testata è di orientamento cognitivo-comportamentale ed è stata somministrata tramite sessioni di comunicazione scritta sincrona (via chat). Sono stati confrontati pazienti trattati sia con terapia farmacologica che con psicoterapia … Continua a leggere

  • Il presente sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Restando in questo sito acconsenti al loro uso, in caso contrario sei pregato di interrompere la visualizzazione.INFORMATIVA